Il 5 Giugno al Teatro Politeama Garibaldi di Palermo si è svolta la seconda edizione di “Crescendo:giovani talenti della Classica”, promosso dalla Fondazione Orchestra Sinfonica Siciliana e riservato ai giovani strumentisti siciliani. Il 21enne marsalese Mauro Mauro ha ottenuto il voto unanime del pubblico e della giuria specializzata, presentando con gran successo:  il Concerto per marimba e pianoforte di E.Séjourné.

Alla finale hanno partecipato, altresì, i finalisti delle precedenti giornate di concorso: Anthony Ciaccio (pianoforte), Carmelo Russotto (xilofono), Alessandra Cangelosi e Alessandro Lo Giudice (flauto). Venti minuti totali di esecuzione per dimostrare il proprio talento e convincere i giurati per conquistare l’opportunità di esibirsi in qualità di solista con l’Orchestra Sinfonica Siciliana nel corso della stagione 2015/2016.

Agli altri quattro finalisti è stata consegnata una medaglia ricordo e la soddisfazione di aver potuto calcare il palcoscenico del prestigioso Politeama Garibaldi. A premiare i vincitori e i finalisti, di fronte ad un pubblico numeroso, è salito sul palco il Sovrintendente della Fondazione prof. Francesco Ernani.

Mauro Marino è di Marsala (TP). Inizia nel 2008 gli studi di“Percussioni Classiche” presso il Conservatorio di Stato “A.Scontrino” di Trapani, sotto la guida del prof. Muratore Andrea, approfondendo il repertorio solistico alla marimba e al vibrafono.

Ecco le sue dichiarazioni post-vittoria : “Grazie ai miei genitori che mi hanno sostenuto e aiutato, Grazie a tutte le persone che mi hanno votato, un grazie particolare alle persone che ieri mi hanno aiutato in quella insipida e difficile avventura che è stata piena di problemi per delle persone ignoranti, stupide, e bigotte… Volevo solo dire a queste persone che la loro forza di ostacolarmi nel fare il concorso è stata la mia forza per vincerlo… Quindi alla fine grazie anche a loro”

Ecco in esclusiva il video della performance che è valsa la prima posizione tra i “Giovani Talenti della Classica”