Con Roy Hargrove, Cinzia Spata, Justin Robinson, Sullivan Fortner, Ameen Saleem, Quincy Phillips, Antonella Leotta e Angelo Schiavi.

“Jazz d’aMare – International Summer Workshop” ospiterà a Marsala, dal 19 al 24 luglio, musicisti di fama internazionale con cui studenti provenienti da tutta l’Italia avranno la possibilità di studiare, confrontarsi e suonare.
Nato dall’idea di Alberto Fidone e dalla collaborazione con Daniela Lebano e l’associazione “Sicilian Beat”, il workshop è tutto incentrato sul l’idea di fare musica d’insieme ed è aperto a tutti i livelli di preparazione. A completamento dell’offerta formativa fornita dalle tante scuole ormai presenti sul territorio nazionale, Jazz d’aMare offre la possibilità a tutti i partecipanti, in Big Band, Coro o Combo, di lavorare sul “fare musica insieme”, aspetto spesso trascurato dalla didattica e di vitale importanza nella formazione di musicisti professionisti e non.

Il cuore del workshop sarà l’attività pomeridiana dove gli studenti lavoreranno in classe con i propri docenti. Il corso si divide in tre sezioni.
Laboratorio Big Band di Roy Hargrove e Angelo Schiavi. Musicisti selezionati suoneranno in Big Band arrangiamenti originali del trombettista statunitense.
Il laboratorio vocale si articolerà in Canto Jazz con Cinzia Spata e Coro con Antonella Leotta.
La Musica d’insieme combo sarà seguita da Sullivan Fortner, Justin Robinson, Ameen Saleem e Quincy Phillips. Tutti gli studenti saranno impegnati in due gruppi di musica d’insieme.

Ogni giorno ci sarà un incontro di tutti gli allievi con uno dei musicisti che forma il corpo docenti dove si parlerà dei molteplici aspetti della professione di musicista. Inoltre ci sarà un incontro con Larry Clothier, manager di Roy Hargrove, in cui si parlerà degli aspetti della promozione e gestione di un artista.

Tutte le sere gli allievi avranno la possibilità di assistere ai concerti ed esibirsi in pubblico durante le Jam Session insieme ai docenti. Anche questo momento, se pur informale e conviviale, assume un forte carattere didattico se affrontato con il giusto approccio. Si avrà così la possibilità di suonare davanti un pubblico, affrontando le proprie insicurezze o semplicemente mettendo a frutto quanto studiato, aprendosi alla cittadinanza.

 

infoline: +39 06 7049 7770 / +39 334 6876 633
jazzdamare@gmail.com