L’Associazione “Vivere Marsala” ha incontrato Lunedì 24 Agosto, insieme ai consiglieri di maggioranza Linda Licari e Daniele Nuccio, il vice sindaco Agostino Licari e il sindaco della città di Marsala dott. Alberto Di Girolamo .
Dopo il plauso di quest’ultimo per le iniziative gratuite presentate all’interno dell’estate marsale 2015 (in merito alla conferenza astrofisica della notte di San Lorenzo su “Cosmo e comicomiche” e recital “Nel mondo dei sogni”) i ragazzi dell’associazione hanno ricevuto i ringraziamenti riguardo la “Pulizia Tardiva” del 28 Luglio.
Iniziativa che aveva visto una pulizia straordinaria nella Riserva dello Stagnone.

Nell’incontro di ieri si è discusso di problemi formulando possibili soluzioni ed  interventi da realizzare per migliorare  e valorizzare il territorio marsalese.
Abbiamo recepito le istanze di “Vivere Marsala “
fa presente Agostino Licari   Ci hanno chiesto una sede dove potere lavorare e il nostro interessamento per la tutela dello Stagnone  per fare in modo che venga riattivata la bocca nord che separa la laguna dal mare aperto, cosa questa di fondamentale importanza per salvaguardia della flora e della fauna che insistono in questa fantastica zona del nostro territorio. Da parte nostra faremo quanto è nelle nostre possibilità per supportare queste loro richieste”.

L’azione di volontariato non si esaurirà qui.

Infatti è in programma Domenica 30 Agosto dalle ore 18.00, l’evento “Sporchiamoci le mani 2″  grazie alla collaborazione  con un altro numeroso gruppo di giovani. I quali coordinati da Cristina Genna, puliranno il tratto di lungomare che va dalla zona di Sappusi fino al monumento ai Mille. Si chiede pertanto la partecipazione di quanti sono liberi e nutrono interesse per la propria città.

Abbiamo accolto favorevolmente il progetto di questi giovani – rileva il Sindaco Alberto Di Girolamo. Da parte nostra aderiamo volentieri all’iniziativa e ci associamo al loro appello di coinvolgere altri cittadini. Da parte nostra – attraverso l’Aimeri forniremo del materiale utile alla pulizia di questa fascia di litorale. L’Aimeri, inoltre, al termine di questa azione di pulizia straordinaria (intorno alle 21,00) provvederà a raccogliere i sacchetti di immondizia che verranno riempiti”

Al termine della giornata è previsto un momento di condivisione  presso il centro sociale di Sappusi, per ulteriori info visitate il link dell’evento su FB.