di Tommaso Ferrovia

Pubblicato in : “A Voi la PAROLA…”

La città di Marsala, tranne alcune piccole e limitate eccezioni, ha origini antichissime. In questa città hanno camminato milioni di persone e molte civiltà passate hanno lasciato segni culturali della propria presenza. Questa città come numero di abitanti e produttività sono cospicue e attive. Nella sua eterogeneità non è mai stata superata. Fino a qualche ventennio passato, non possedeva buoni requisiti di accoglienza turistica, erano pochi gli alberghi e non esistevano hotels. Il turismo era solo locale e di brevissima durata.

In questi ultimi anni la città è nelle condizioni di offrire diverse possibilità di accoglienza, ha buoni punti di ristoro, efficientissimi hotels, ristoranti di qualità ed ha allargato l’offerta turistica culturale. La città quindi si propone al meglio verso gli ospiti.

Di recente, si è creata un’enorme scollatura col turista e con il turismo. Gli ospiti che giungono in aereo all’aeroporto di Trapani Birgi sono lasciati al totale loro destino. Nessuna autorità provinciale o locale sta facendo iniziative per consentire un collegamento snello, dinamico e a basso costo, tra il centro della città di Marsala e il predetto aeroporto. E’ il caso che alcuni cittadini di buona volontà si piazzino oltre l’aeroporto con auto propria e trasferiscano i turisti in città? Oppure che gli enti preposti si diano una mossa?

Vuoi “Vivere Marsala” anche su Facebook? Clicca su “Mi piace” !